Ultima modifica: 27 settembre 2018

Piccoli naviganti…

Gli alunni di tutte le classi Terze di Scuola Primaria sono diventati marinai per un giorno nelle acque del Mare Ionio: nei giorni 14 e 24 maggio, infatti, hanno navigato all’interno dell’Area Marina Protetta (zona C) di Porto Cesareo a bordo del meraviglioso semisottomarino “Atlantic” e, guidati da un esperto biologo, hanno potuto contemplare il magnifico spettacolo naturale del coralligeno, della flora e della fauna che caratterizzano il tratto di mare navigato, nonché le imponenti colonne greco-romane sommerse e posizionate ad una profondità di 5 metri.
Dopodiché, cambiando barca (dal catamarano al piccolo motoscafo), si sono recati all’Isola dei Conigli, caratterizzata da spiagge bianche, fondali incantevoli, acqua cristallina. L’isola è punto di grande interesse ambientale, in quanto considerato parco naturalistico di rara bellezza. Passeggiando sull’isola, e sempre con l’aiuto del biologo, gli alunni hanno appreso nozioni scientifiche ma anche curiosità sulla flora e la fauna del luogo, avvistando persino qualche coniglio…
Tornati sulla terraferma, gli alunni hanno potuto godere di un pranzo al sacco con successivo gelato nel ventoso porticciolo di Porto Cesareo.
Infine, verso le 14, si sono spostati in pullman verso le “Spunnulate”: un paesaggio tipico della costa ionica. Si tratta di una zona carsica caratterizzata da roccia calcarea ricca di doline di crollo dove è facile incontrare particolari forme di vita animale e vegetale. Qui l’acqua del mare si mescola all’acqua dolce di falda, creando dei microambienti che ospitano una vegetazione del tutto particolare.
Questa uscita didattica è piaciuta talmente tanto ai bambini, che – subito dopo essere risaliti sul pullman per il viaggio di ritorno – qualcuno ha esclamato: “Maestra, quando facciamo la prossima gita?!?!”

 

image_pdfimage_print