Ultima modifica: 1 Marzo 2019

IO E IL MIO QUARTIERE – Parte II – S.I. Modigliani 16

VISITA ALLA PARROCCHIA “CRISTO SALVATORE”

Il 26 febbraio alle ore 9.30, tutti i bambini del plesso Modigliani 16, accompagnati dai genitori e dalle maestre, si sono recati presso la chiesa “Cristo Salvatore” per vivere un momento di gioia spirituale in seno alla “Settimana Laurenziana”, promossa dalla parrocchia nel quarto centenario della nascita al Cielo di San Lorenzo da Brindisi. L’iniziativa nel frattempo ha avuto il duplice scopo  sia di ampliare il focus sull’Educazione alla Cittadinanza, intesa come acquisizione e consapevolezza da parte del bambino/a del senso di appartenenza: alla famiglia; alla comunità; alla società e nella fattispecie alla Parrocchia cui appartengono con l’incarico di piccoli cittadini della comunità cristiana del proprio quartiere; sia di guidarli alla scoperta dei valori cari alla tradizione culturale/cristiana del nostro territorio.

I bambini e i genitori all’arrivo in Parrocchia, sono stati accolti calorosamente da Don Massimo, che li ha ringraziati per la numerosa e attenta partecipazione, sottolineando l’importanza della collaborazione tra la Scuola e la Parrocchia per il raggiungimento di fini comuni. Subito dopo ha dato l’avvio alla semplice e gioiosa cerimonia in onore di San Lorenzo. Il momento è stato aperto da un bambino di cinque anni con in mano i simboli cari a San Lorenzo: la Croce e la Bibbia (realizzate a scuola) e vestito in  maniera fedele al Santo, seguito da un gruppo di bambini che hanno sfilato con dei cartelloni tematici dal centro della navata verso l’altare dove sono stati deposti per lì rimanere. Don Massimo visibilmente commosso si è avvicinato al piccolo “Lorenzo” e gli ha chiesto chi volesse rappresentare, agli altri bambini/e invece ha fatto delle domande sulla vita del Santo. I nostri alunni, preparati ad hoc dall’insegnante di religione, Carola Aprile hanno risposto prontamente a tutto.

La cerimonia è proseguita con l’esibizione del coro dei bambini cinquenni, diretto dall’ins. Donatella Comes, che ha cantato un inno dedicato al Santo e una canzone sulla pace, sulle note dell’organo suonato dall’ins. Maria Grazia Perrone. La cerimonia ha raggiunto il massimo della solennità quando il parroco ha invitato grandi e piccoli a mettersi in fila per l’omaggio alla reliquia di San Lorenzo. Don Massimo prima di andar via, ha salutato i bambini uno per uno e ha dato loro la sua benedizione catturandone l’attenzione con parole semplici e gioiose e congedandosi cantando insieme a loro. Tutti i bambini e le insegnanti hanno inoltre ricevuto una brochure in ricordo di questo momento solenne che ha segnato senz’altro un’interazione costruttiva nella vita scolastica dei nostri piccoli cittadini “cristiani”.

 

                      

 

image_pdfimage_print